Tipi di schede Arduino

Fino a oggi sono state commercializzate diverse versioni dell’hardware col nome Arduino:

 Arduino Serial

Si tratta di una scheda che utilizza come interfaccia RS232 da collegare ad un PC per la programmazione. Questa board è facile da montare anche come un esercizio di apprendimento. E ‘stata progettata per utilizzare il componente più semplice possibile, in modo che sia facile costruire, programmabile con una porta seriale DB9 collegandola con cavo adatto alla COMxxx del PC. Fa uso del microcontroller Atmega8.
http://arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardSerial

 Arduino Extreme

Con interfaccia di programmazione USB, facente uso del chip Atmega8.             La Arduino Extreme utilizza montaggio di molti componenti di tipo  superficiale (SMD) rispetto alle precedenti schede Arduino USB e viene fornita con connettori maschio femmina. Dispone inoltre di RX e TX LED che indicano quando i dati vengono inviati o dalla scheda.
http://arduino.cc/en/main/boards

Arduino Mini

L’Arduino Mini è una piccola scheda di sviluppo originariamente basato sul ATmega168, ma ora fornito con il 328, destinato ad essere implementato su basette e quando lo spazio è poco. Ha 14 pin digitali di input / output (di cui 6 possono essere utilizzate come uscite PWM), 8 ingressi analogici, e un cristallo oscillatore a 16 MHz. Può essere programmato con l’adattatore seriale USB o altri dispositivi USB o RS232 TTL adattatore seriale.
Il nuovo Mini (revisione 05) ha un nuovo pacchetto per Atmega328, che consente a tutti i componenti di essere sulla parte superiore della tavola. Essa ha anche un pulsante di reset a bordo. La nuova versione ha la stessa configurazione dei pin come revisione 04.

Attenzione: Non alimentare Arduino mini con più di 9 volt, o collegare l’alimentazione al contrario: probabilmente la bruci.
http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardMini

Arduino Nano

ArduinoNanoFront_3_lg

una versione più grande della Mini l’ Arduino Nano è un piccolo, completo, e friendly board basato sul ATmega328 (Arduino Nano 3.x) o ATmega168 (Arduino Nano 2.x). Ha più o meno la stessa funzionalità della Arduino Duemilanove, ma in forma differente. Manca solo una presa di alimentazione, e funziona con un cavo USB mini-B al posto di uno standard. Il Nano è progettato ed è prodotto da Gravitech.

http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardNano

LilyPad Arduino

LilyPad_5Il LilyPad Arduino è una scheda microcontrollore studiata per applicazioni tessili (vestiario). Può essere cucita a tessuti e simili alimentatori, sensori e attuatori con filo conduttivo. La scheda è basata sul ATmega168V (la versione a basso consumo del ATmega168) (scheda) o ATmega328V. Il LilyPad Arduino è stato progettato e sviluppato da Leah Buechley e SparkFun Electronics.

http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardLilyPad

 Arduino NG

ArduinoNG-240 (New Generation) utilizza la USB a seriale convertitore FTDI FT232RL, che richiede un minor numero di componenti esterni che il FT232BM. Essa ha anche un LED sul pin 13 built-in. Utilizza un ATmega168 invece di un ATmega8, anche se entrambi i chip possono essere utilizzati con qualsiasi scheda.

http://arduino.cc/en/main/boards

Arduino BT

ArduinoBTè una scheda microcontrollore originariamente era basata sulla ATmega168, ma ora viene fornito con il 328 e il modulo Bluegiga WT11 bluetooth. Esso supporta la comunicazione seriale wireless tramite bluetooth (ma non è compatibile con auricolari Bluetooth o altri dispositivi audio). Dispone di 14 digitali pin di ingresso / uscita (di cui 6 possono essere utilizzate come uscite PWM e può essere utilizzato per ripristinare il modulo WT11), 6 ingressi analogici, un cristallo oscillatore a 16 MHz, morsetti a vite per l’alimentazione, un header ICSP, e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per sostenere il microcontroller e può essere programmato in modalità wireless tramite la connessione Bluetooth. .

http://arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardBT?from=Main.ArduinoBoardBluetooth

Arduino Diecimila

ArduinoDiecimila-240è una scheda basata sul microcontrollore ATmega168. Dispone di 14 pin digitali di ingresso / uscita (di cui 6 possono essere utilizzate come uscite PWM), 6 ingressi analogici, un cristallo oscillatore a 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per supportare il microcontrollore; semplicemente collegarla a un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore o batteria AC-DC per iniziare.
“Diecimila” significa 10.000 in italiano ed è stato nominato questa convenzione per celebrare il fatto che sono state fatte oltre 10.000 schede Arduino.

http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardDiecimila

Arduino Duemilanove

ArduinoDuemilanove-240(“2009”) è una scheda basata sul microcontrollore ATmega168 o ATmega328. Dispone di 14 digitali pin di ingresso / uscita (di cui 6 possono essere utilizzate come uscite PWM), 6 ingressi analogici, un cristallo oscillatore a 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per supportare il microcontrollore; semplicemente collegarla a un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore o batteria AC-DC per iniziare.
“Duemilanove” significa 2009 in italiano e prende il nome l’anno della sua uscita.

http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardDuemilanove

Arduino Fio

ArduinoFioè una scheda basata sul microcontrollore ATmega328P funziona a 3,3 V a 8 MHz. Dispone di 14 digitali pin di ingresso / uscita (di cui 6 possono essere utilizzate come uscite PWM), 8 ingressi analogici, un risonatore a bordo, un pulsante di reset, e fori per il montaggio pin header. Ha collegamenti di una batteria ai polimeri di litio e comprende un circuito di carica tramite USB. Una presa XBee è disponibile sul fondo della scheda.
La Arduino Fio è previsto per applicazioni wireless. L’utente può caricare sketch con un cavo FTDI o breakout Sparkfun. Inoltre, utilizzando un adattatore modificato USB-to-XBee come XBee Explorer USB, l’utente può caricare schizzi in modalità wireless. La scheda viene senza intestazioni premontate, permettendo l’uso di vari tipi di connettori o saldatura diretta dei fili.
La Arduino Fio è stato progettato da Shigeru Kobayashi e SparkFun Electronics, e prodotto da SparkFun Electronics.

http://arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardFio

 Arduino Mega

ArduinoMegaè una scheda basata sul microcontrollore ATmega1280. Dispone di 54 pin digitali di ingresso / uscita (di cui 14 possono essere utilizzate come uscite PWM), 16 ingressi analogici, 4 UART (porte seriali hardware), un oscillatore a cristallo a 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP, e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per supportare il microcontrollore; semplicemente collegarla a un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore o batteria AC-DC per iniziare. Il Mega è compatibile con la maggior parte schemi progettati per il Arduino Uno,  Duemilanove o Diecimila.

http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardMega

Arduino Uno

ArduinoUno_R3_Front_450pxè una scheda basata sul microcontrollore Atmega328. Dispone di 14 pin digitali di ingresso / uscita (di cui 6 possono essere utilizzate come uscite PWM), 6 ingressi analogici, un risuonatore ceramico 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per supportare il microcontrollore; semplicemente collegarla a un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore o batteria AC-DC per iniziare.
La Uno si differenzia da tutte le schede precedenti in quanto non utilizza il chip driver FTDI USB-seriale. Invece, è dotato l’ATmega16U2 (Atmega8U2 fino alla versione R2) programmato come un convertitore USB-seriale. .

http://arduino.cc/en/main/arduinoBoardUno

Arduino Mega2560

Arduino Mega2560è una scheda basata sul microcontrollore ATmega2560. Dispone di 54 pin digitali di ingresso / uscita (di cui 15 possono essere utilizzate come uscite PWM), 16 ingressi analogici, 4 UART (porte seriali hardware), un oscillatore a cristallo a 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP, e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per supportare il microcontrollore; semplicemente collegarla a un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore o batteria AC-DC per iniziare. Il Mega è compatibile con la maggior parte schermi progettati per il Arduino Duemilanove o Diecimila.
Il Mega2560 differenzia da tutte le schede precedenti in quanto non utilizza il chip driver FTDI USB-seriale. Invece, è dotato l’ATmega16U2 (ATmega8U2 nei consigli di revisione 1 e revisione 2) programmato come un convertitore USB-seriale.

http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardMega2560

Arduino Leonardo

Arduino Leonardoè una scheda basata sul microcontrollore ATMEGA32U4. Dispone di 20 digitali pin di ingresso / uscita (di cui 7 possono essere utilizzate come uscite PWM e 12 come ingressi analogici), un cristallo oscillatore a 16 MHz, una connessione micro USB, un jack di alimentazione, un header ICSP e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per supportare il microcontrollore; semplicemente collegarla a un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore o batteria AC-DC per iniziare.
Il Leonardo differisce dalle schede precedenti in quanto l’ATMEGA32U4 è dotato di comunicazione USB, eliminando la necessità di un processore secondario. Questo permette al Leonardo per sembrare un computer collegato come un mouse e una tastiera, oltre ad un (CDC) porta seriale / COM virtuale. Essa ha anche altre implicazioni per il comportamento del consiglio; questi sono dettagliate nella pagina introduttiva.
http://arduino.cc/en/Main/arduinoBoardLeonardo

const